Sgorgare col compressore: a costo zero e senza prodotti chimici

Ti sei mai trovato ad affrontare uno scarico intasato?

Prima o poi capita a tutti, e, senza la giusta soluzione, in alcuni casi può essere frustrante tentare di sgorgarlo. Questo è particolarmente vero in certi casi, tipo quello che ti sto per raccontare, irrisolto con le tecniche classiche, quali:

  • stura-lavandino classico: poco efficace
  • stura-lavandino a pompa: meglio del precedente ma sempre poco efficace
  • stura-lavandino a molla: molto più efficiente del precedente ma non sempre utilizzabile (ad es. piletta di scarico della doccia troppo stretta)
  • rimedi “naturali” come acqua calda + bicarbonato/sale, Coca Cola, acido citrico, ecc. : a volte funzionano, ma spesso non basta
  • soda caustica: efficace in alcuni casi ma non è sempre applicabile e rovina il metallo dei sanitari/lavelli che siano smaltati o satinati oltre che è pericolosa da maneggiare per le persone
  • prodotti chimici appositi nei negozi di idraulica: funzionano ma costano, sono pericolosi per le persone e rovinano il metallo dei sanitari/lavelli che siano smaltati o satinati

piletta

La piletta della doccia

Il caso più difficile è la piletta della doccia, fatta più o meno come raffigurato nella figura a fianco. Il primo problema di quando si ingorga è la difficoltà ad arrivare al tubo di scarico a cui è collegata per poter operare.

Oltre a togliere la griglia e qualche pezzo di supporto puoi fare ben poco e se la fessura in basso è troppo stretta: non puoi usare neanche lo stura-lavandino a molla!

A peggiorare le cose c’è il fatto che solitamente la piletta è cementata con il piatto doccia e quindi è inamovibile, se non spaccando il piatto doccia! (per carità!)

Essendo oltretutto la piletta (come quasi tutte) in ottone cromato, non potevo usare prodotti chimici corrosivi per paura di rovinarla.

La soluzione che ha risolto il problema della piletta è quantomai banale, ma non viene sempre in mente… usare la forza della compressione a qualche atmosfera!

Nel mio caso, questo è ciò che ho usato per sgorgare lo scarico del piatto doccia:

  1. Un tappo (ad es. per detersivi liquidi) con un diametro che sigilla bene la piletta, a cui ho praticato un piccolo foro centrale
  2. Un compressore

2014-05-15 21.32.37

Procedura

Togli la griglia dalla piletta e versaci un pò d’acqua.

2014-05-15 21.33.24

Inserisci il tappo in modo che aderisca perfettamente alle pareti del foro della piletta.
💡 Se non hai il tappo, puoi usare uno straccio bagnato per coprire il foro della piletta lasciando uno spazio per la pistola del compressore (punto successivo).2014-05-15 21.33.40

Inserisci la punta della pistola del compressore nel tappo, fai combaciare il foro con l’ugello di uscita dell’aria e SPARA per qualche secondo!2014-05-15 21.34.04

🔄 Ripeti il processo dall’inizio (riempiendo d’acqua la piletta ogni volta) se il primo tentativo non è andato a buon fine.

Ho usato questa tecnica ormai più di 10 volte, ed ha sempre funzionato al 2° o 3° tentativo.

Buon sgorgamento!

comments powered by HyperComments